Salta al contenuto

Affitti per studenti: quanto costa vivere a Pisa e quale contratto conviene.

Sono molti gli studenti che desiderano formarsi nella città della Torre Pendente, pisani e non… ma qual è la situazione degli affitti per universitari fuorisede? Quali sono i prezzi? Scoprilo insieme a noi leggendo questo articolo.

Pisa, oltre ad essere una delle mete preferite dai turisti di tutto il mondo, si distingue nel panorama italiano per il suo prestigioso Ateneo. Gran parte degli studenti che scelgono una delle tante facoltà che rientrano nell’offerta formativa dell’Unipi sono giovani che risiedono lontano da Pisa; ne consegue una fitta richiesta di alloggi.

Il fatto che Pisa sia una città piuttosto piccola e che la domanda di affitti per studenti si addensi (ovviamente) nel centro della città, dove si trovano i dipartimenti universitari, rende difficile trovare da soli una casa in affitto. L’offerta comunque c’è ed è varia, e il mercato è dinamico.

Per facilitare la tua ricerca rivolgiti ad un agente immobiliare: la nostra Agenzia Area Immobiliare, tra i vari servizi offerti, si occupa da anni anche di affitti per universitari a Pisa e, grazie alla profonda conoscenza del territorio, metterà a tuo servizio la propria competenza per trovare la casa in affitto perfetta per te.

I prezzi.

Secondo quanto riportato recentemente in un articolo di Casa24, gli affitti universitari sono sempre più cari in molte città italiane: quest’anno gli universitari fuorisede pagheranno un posto letto in camera singola in media il 4% in più rispetto al passato.

Gli incrementi maggiori si registrano a Trieste (fino al + 20%) e a Perugia (+18%), mentre Milano si conferma la città più cara per una stanza singola (+7% con un costo medio di 563 euro).

Se vuoi studiare a Pisa e hai bisogno di una camera in affitto, attualmente i prezzi si mantengono piuttosto stabili e si aggirano intorno ai 300 euro al mese per quanto riguarda la soluzione di affitto più richiesta, ovvero la camera singola. Più economica la stanza doppia, che costa in media poco più di 200 euro al mese, ma comporta senza dubbio meno privacy.

Un’idea valida è quella di cercare una casa in affitto a Pisa, sia esso monolocale, bilocale o trilocale, da condividere con uno o più inquilini nella tua stessa situazione, così da decidere tra voi come distribuirvi singolarmente il costo complessivo della casa.

Il contratto di affitto per studenti.

Come abbiamo detto in un nostro precedente articolo (Come affittare casa a studenti: le risposte alle domande più frequenti) il contratto più vantaggioso è l’affitto transitorio per studenti fuorisede. Si tratta di un tipo di contratto a canone concordato che rende impossibile fissare un canone mensile più alto di quanto previsto dagli accordi territoriali presi tra le organizzazioni sindacali, l’università e le associazioni degli studenti e proprietari.

Il contratto deve avere forma scritta, va registrato presso l’Agenzia delle Entrate ed è caratterizzato da:

  • una durata che può andare da un minimo di 6 mesi e un massimo di 36 mesi con rinnovo automatico alla prima scadenza (salvo disdetta);
  • agevolazioni fiscali sulla tassazione per il proprietario e possibilità di accedere alla cedolare secca del 10%.

L’affitto a studenti è disciplinato dalla legge n. 431 del 9 dicembre 1998 e può essere intestato ad uno studente solo se questo risulta residente in un Comune diverso da quello in cui frequenta l’Università (questa voce deve essere segnalata all’interno del contratto). Il Comune di residenza deve essere distante da quest’ultimo almeno 100 chilometri, e comunque trovarsi in una provincia diversa. Altra condizione necessaria per la validità del contratto è che il Comune in cui si affitta l’immobile corrisponda a sede di università, o di corsi distaccati.

Se stai per intraprendere il tuo percorso di studi a Pisa e sei alla ricerca di una valida soluzione di affitto contatta l’Agenzia Area Immobiliare. Saremo lieti di aiutarti!

Ti aspettiamo!

Published inSettore ImmobiliareVivere a Pisa

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *