Salta al contenuto

Bonus Casa 2019: tutto sul Bonus Verde…e un suggerimento.

Confermato il Bonus Casa. Tra i vari incentivi, per tutto il 2019 sarà possibile beneficiare anche del Bonus Verde, che permetterà di recuperare parte delle spese impiegate a chi investe nella sistemazione del verde della propria casa.

È notizia proprio di questi giorni che il testo della nuova Legge di Bilancio ha stabilito la proroga del Bonus Casa per tutto il prossimo anno, senza sostanziali cambiamenti rispetto al passato.

Anche le percentuali di rimborso sono rimaste più o meno identiche. Secondo le previsioni il tetto massimo di spesa da considerare per la detrazione per lavori di ristrutturazione nel 2019 sarebbe dovuto tornare al regime ordinario e scendere quindi a 48mila euro e la percentuale di sconto sulla quota Irpef passare al 36%; fortunatamente invece la situazione è rimasta invariata, con una percentuale detraibile del 50% e un tetto di spesa di 96mila euro.

Restano pressoché invariati anche l’Ecobonus (l’incentivo per migliorare l’efficienza energetica degli immobili),con le sue percentuali di rimborso variabili tra il 50% e il 65% in base al tipo di intervento eseguito, e il Bonus Mobili, che fa recuperare il 50% su una spesa massima di 10mila euro per l’acquisto di arredamento e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione.

Infine, è stato mantenuto il Bonus Verde (chiamato anche Green Bonus o Bonus Giardini). Vediamo di cosa si tratta.

Cos’è il Bonus Verde?

Si tratta di un incentivo relativo al rinverdimento di tetti, balconi, aree scoperte private, realizzazione di giardini pensili, impianti di irrigazione e pozzi.

La detrazione è fissata al 36% e la spesa massima ammessa è di 5mila euro per unità abitativa: quindi chi possiede più di un  immobile, qualora desideri eseguire i lavori su ciascuno di essi, potrà richiedere la detrazione del 36% per ogni edificio. Sarà sufficiente dimostrare di aver sostenuto le spese documentandone la realizzazione e i pagamenti avvenuti attraverso strumenti che garantiscano la tracciabilità delle operazioni, come il bonifico bancario.

Come gli altri benefici, anche questa detrazione viene ripartita in dieci rate annuali di pari importo. Se nel corso dei 10 anni l’immobile su cui sono stati fatti i lavori viene venduto, la detrazione si trasferisce per il periodo rimanente all’acquirente.

Il Bonus Verde ha rappresentato una delle novità inserite nella normativa sull’agevolazione fiscale per interventi di ristrutturazione edilizia 2018, grazie alla quale per la prima volta anche i giardini privati hanno potuto usufruire di aiuti statali.

Soprattutto se considerata insieme all’Ecobonus, la presenza di un’agevolazione come il Bonus Verde nella Legge di Bilancio è la conferma di una scelta da parte del Governo volta ad incentivare interventi a favore dell’ambiente, anche tra le mura domestiche.

Il Bonus Verde è dunque una buona occasione per valorizzare la casa, fare del bene all’ambiente e allo stesso tempo risparmiare sui costi di realizzazione.

Specialmente chi vive in grandi città sa quanto sia prezioso avere a disposizione aree verdi, in grado di purificare l’aria dall’inquinamento e rilassare gli occhi dei cittadini con la vista di un bel verde brillante in mezzo a tanto grigio. Nel nostro post L’Area migliore in cui vivere a Pisa. I vantaggi di abitare vicino al verde abbiamo già parlato dei benefici che derivano dal vivere vicino alla natura e possiamo dire che è davvero un’ottima alleata per la nostra salute psico fisica.

Non è un caso che nella nostra esperienza nel settore immobiliare residenziale noi dell’Agenzia Area Immobiliare abbiamo riscontrato che la maggior parte di coloro che sono alla ricerca di una nuova casa sognano un giardino. Non è importante la grandezza: il giardino ad uso esclusivo arricchisce la vivibilità di un immobile di qualsiasi genere e può diventare un fattore estetico di grande importanza.

Le abitazioni corredate da uno spazio esterno privato in cui poter far giocare i bambini, organizzare serate all’aria aperta in estate o lasciar divertire i propri amici a quattro zampe sono quelle più ambìte e vengono vendute più in fretta.

Anche tu stai cercando una nuova casa e vorresti un immobile con giardino?

Rivolgiti a noi dell’Agenzia Area Immobiliare: il territorio di Pisa, in cui lavoriamo, è ricco di spazi verdi e molti degli immobili che proponiamo in vendita sul nostro sito hanno un giardino privato. Un esempio?

Collocata nella tranquilla cornice del Comune di San Giuliano Terme, ti suggeriamo questa stupenda soluzione indipendente:

Villa da favola a Molina Di Quosa

A pochi passi dal centro del paese di Molina di Quosa, in posizione molto tranquilla e al contempo vicinissima a tutti i principali servizi, si trova questa splendida villa bifamiliare sviluppata su 4 livelli.

Al piano rialzato troviamo il grandissimo e luminoso soggiorno e la cucina pranzo che si affacciano sul giardino, il bagno di servizio e vano scala.

Scendendo al piano seminterrato abbiamo una spaziosa taverna attrezzata con cucina, locale lavanderia e cantina.

Al piano primo tre camere matrimoniali, bagno principale e balcone; infine in mansarda si trova una bella camera studio. La villa è in perfette condizioni, è subito abitabile e la richiesta è di euro 370.000.

Clicca qui per vedere tutte le foto e leggere la scheda completa dell’immobile.

Contattaci per maggiori informazioni!

Published inNewsVivere a Pisa

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *