Salta al contenuto

Visura catastale di un immobile: cos’è e come ottenerla.

Prima di mettere in vendita un immobile, è sempre opportuno verificarne tutta la documentazione, in modo da non trovarsi di fronte a brutte sorprese.

Il ruolo dell’agente immobiliare nella compravendita è essenziale in questo senso, perché sarà compito proprio del tuo mediatore di fiducia fare le dovute verifiche circa l’abitabilità, la regolarità urbanistica e catastale della proprietà e molto altro.

Tra i documenti necessari per vendere o affittare casa c’è la visura catastale. Vediamo insieme in cosa consiste questa certificazione e come ottenerla.

Cos’è la visura catastale?

La visura catastale è un documento che viene rilasciato dall’Agenzia delle Entrate e contiene tutti i dati principali relativi ad un immobile, consentendo di  verificare che ci sia esatta corrispondenza tra le informazioni presenti nelle banche dati catastali e lo stato reale dell’immobile.

Nella visura catastale vengono riportati:

  • il comune e la Provincia in cui si trova l’immobile;
  • i dati di identificazione catastale;
  • i dati di classamento (zona censuaria ed eventuale microzona, categoria e classe catastale, superficie, consistenza e rendita catastale);
  • i dati di intestazione per ciascun intestatario (dati anagrafici, codice fiscale, diritti e oneri reali).

Essere in possesso di questo documento è indispensabile non solo per vendere o affittare casa, ma anche per effettuare dei lavori, svolgere alcune pratiche edilizie, allacciare le utenze , calcolare le successioni o alcuni tributi come l’Imu e la Tari.

Come ottenerla.

È possibile richiedere la visura catastale in riferimento ad un singolo immobile (visura per immobile) oppure relativamente a una persona fisica o giuridica. In quest’ultimo caso si parla di visura per soggetto e consente di conoscere le informazioni su tutti gli immobili di cui un soggetto risulta intestatario, anche solo in parte.

Mentre la consultazione delle planimetrie è riservata solo agli aventi diritto sull’immobile o ai loro delegati, le informazioni catastali sono pubbliche e dunque l’accesso è consentito a tutti, pagando i relativi tributi speciali catastali e nel rispetto della normativa vigente.

Per avere la certificazione basta recarsi personalmente presso qualsiasi Ufficio provinciale – Territorio, sportello catastale decentrato, Sportello Amico attivo negli uffici postali; clicca qui per trovare l’Ufficio più vicino a te. Facendo richiesta agli sportelli la visura è rilasciata al richiedente in formato cartaceo.

Invece per ottenere la documentazione online dei dati catastali archiviati nella banca dati informatica, relativi agli immobili presenti su tutto il territorio nazionale (ad eccezione degli immobili e terreni ubicati nelle province di Bolzano e Trento) senza doversi presentare di persona agli uffici competenti, l’Agenzia delle Entrate da luglio 2017 ha messo a disposizione sul suo sito un servizio per la richiesta e l’acquisizione della visura catastale telematica, al quale si può accedere dopo essersi registrati ai servizi finanziari online di Poste Italiane S.p.A.. La visura viene poi rilasciata su un file pdf.

Tramite la visura catastale telematica è possibile richiedere:

  • visure attuali per soggetto, ossia limitate agli immobili su cui il soggetto cercato risulti all’attualità titolare di diritti reali (non è al momento previsto il rilascio della visura per soggetto storica)
  • visure, attuali o storiche, di un immobile (censito al Catasto dei Terreni o al Catasto dei Fabbricati), impostando la ricerca attraverso gli identificativi catastali
  • visure della mappa, di una particella censita al Catasto dei Terreni, impostando la ricerca attraverso gli identificativi catastali.

L’iscrizione ai servizi finanziari delle Poste è indispensabile per poter effettuare il pagamento telematico dei costi del servizio, dovuti se non si è titolari di alcun diritto sull’immobile. Tali costi comprendono l’importo del tributo speciale dovuto al catasto e la commissione di Poste Italiane, che ha un costo variabile in base alla modalità di pagamento.

La visura catastale è gratuita ed esente da tributi per i titolari in catasto, anche in parte, del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento. Essi possono accedere al servizio Consultazione personale online dell’Agenzia delle Entrate per conoscere i dati relativi ai propri immobili o terreni e avere:

  • la visura catastale attuale e storica, per soggetto o per immobile, contenente identificativi, categoria, classe, superficie catastale per gli immobili censiti nei gruppi A, B e C, rendita catastale o redditi dominicale e agrario;
  • l’estratto di mappa con la particella terreni.

Con questo servizio si può inoltre effettuare l’ispezione ipotecaria.

Per vendere, comprare o affittare in completa sicurezza, metti al tuo fianco un professionista.

Per la tua casa a Pisa scegli l’Agenzia Immobiliare Area; verificheremo con attenzione ogni dettaglio della documentazione dell’immobile e cureremo tutti gli altri aspetti della compravendita in modo trasparente per garantire il buon esito della tua operazione.

Contattaci subito!

A presto.

Published inSettore Immobiliare

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *