Salta al contenuto

Perché affidarsi ad un agente immobiliare qualificato e come riconoscerlo.

Operazioni come l’acquisto, la locazione o la vendita di un immobile rappresentano un passo importante; per compierlo è essenziale essere affiancati da un bravo agente immobiliare.

Avere un mediatore esperto e qualificato come guida è determinante per la riuscita del tuo progetto perché è importante la presenza di un soggetto terzo rispetto alle parti che guidi le trattative e che riesca a far raggiungere un accordo vantaggioso per entrambe.

Ovviamente il lavoro del mediatore non si limita a questo, perché il suo intervento nella compravendita abbraccia un ventaglio molto ampio di servizi, che vanno dalla stima dell’immobile alla realizzazione e promozione del suo annuncio, dalla raccolta e verifica della documentazione relativa alla risoluzione di problemi di carattere amministrativo, catastale, notarile, legale e molto altro.

Se credi che un professionista ti costi troppo è perché non hai idea di quanto ti costerà alla fine un incompetente.

Molti tentano di vendere o comprare casa da soli perché credono che il ruolo dell’agente immobiliare non sia rilevante e contano di concludere il proprio affare basandosi solamente sulle proprie presunte capacità di negoziazione. Così facendo sperano di risparmiare il costo dell’intermediazione dell’agenzia, per poi scoprire nella maggior parte dei casi che per negligenza o mancati adempimenti rischiano spese ben più rilevanti.

Perciò quando ti chiedi se i soldi spesi per la provvigione dell’agente immobiliare siano sprecati, pensa a quanti ne potresti perdere senza il suo aiuto e a quanto è stato prezioso affrontare un’operazione economicamente importante come quella immobiliare con la garanzia e la tranquillità di aver messo tutto in mani sicure.

L’agente immobiliare ti accompagna nelle fasi salienti della trattativa, è l’unica figura abilitata a svolgere il lavoro di intermediazione e l’unica che garantisce la tua tutela.

Purtroppo in Italia, nonostante il recente inasprimento delle sanzioni per chi esercita abusivamente la professione (art. 12 della Legge 3/2018 ), ci sono ancora molti che si propongono come mediatori immobiliari pur non essendo in possesso di alcuna qualifica. Il loro scopo è solo quello di riscuotere la provvigione, anche a costo di mettere a repentaglio la sicurezza del cliente.

Se ti imbatti in un mediatore senza qualifica tu non sei tutelato e lui non ha alcun diritto a riscuotere la provvigione.

Come puoi riconoscere un vero agente immobiliare ed essere certo di non avere a che fare con un abusivo?

Il fatto che un operatore immobiliare sia molto conosciuto, abbia una storia professionale nota e si trovi sul mercato da anni può già essere un buon segnale, ma per avere la certezza assoluta di aver trovato un mediatore abilitato al ruolo ecco come fare.

L’agente immobiliare deve essere regolarmente iscritto alla Camera di Commercio ed essere in possesso di una tessera di riconoscimento che ne riporta il numero REA.

Quindi se hai dei dubbi circa la professionalità della persona che sta seguendo la tua operazione immobiliare, verifica se risulta effettivamente iscritto presso la Camera di Commercio, oppure chiedigli di mostrarti il suo numero di iscrizione. È un tuo diritto!

Se scopri che chi ti assiste non ha il numero di iscrizione REA, allora è un abusivo: abbandona ogni trattativa in corso e denuncialo alla Camera di Commercio competente.

L’acquisto e la vendita di un immobile sono operazioni complesse: richiedono una preparazione specifica e precise competenze che non possono essere improvvisate.

Per essere certo di effettuare la tua compravendita in modo sicuro e trasparente, scegli dei professionisti: a Pisa l’Agenzia Area Immobiliare è garanzia di competenza e serietà.

Vieni a conoscerci in via Cavalca 63 oppure contattaci!

Ti aspettiamo…

 

Published inSettore Immobiliare

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *