Skip to content

Giovani acquirenti: scende l’età media di chi compra la prima casa

Il primo trimestre 2022 si chiude con il mercato immobiliare sempre più animato da giovani e giovanissimi che si approcciano all’acquisto della prima casa.

Il mercato immobiliare italiano torna a respirare e vede tanti ragazzi protagonisti.

Infatti i dati relativi al primo trimestre di questo nuovo anno rivelano che l’età media di chi compra la prima casa si è ridotta di ben 4 anni rispetto al 2021. Ma vediamo meglio tutti i dettagli. 

I giovani e la casa: un po’ di numeri 

Scende a 35 anni l’età media di chi compra l’abitazione principale.

Si tratta di un dato che è cambiato molto rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, quando l’età media era pari a circa 39 anni.

Possiamo dire che oggi gli under 36 rappresentano una fetta importante del mercato immobiliare italiano: basti pensare che soltanto nei mesi di Gennaio, Febbraio e Marzo 2022, il 51% delle domande di finanziamento presso gli istituti di credito è stata presentata da ragazzi e ragazze con meno di 36 anni di età e, di queste, più del 77% aveva come finalità l’acquisto della prima casa. 

Questo traguardo positivo è stato raggiunto in soli 12 mesi, complici anche i bassi tassi sui mutui e le agevolazioni statali destinate proprio agli under 36. 

A favorire l’acquisto di una casa da parte dei più giovani ha contribuito soprattutto l’entrata in vigore del Decreto Sostegni Bis, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 25 Maggio dello scorso anno.

Infatti all’interno della norma sono definite varie misure economiche, valide ancora oggi, finalizzate proprio a favorire i più giovani intenzionati ad acquistare la loro prima casa. 

Tra tutte spiccano:

  1. Il Bonus per l’acquisto prima casa rivolto agli under 36
  2. il Fondo di Garanzia Prima Casa Consap rifinanziato e potenziato.

1.Il Bonus per l’acquisto prima casa rivolto agli under 36

Quali sono gli sgravi fiscali per l’acquisto della prima casa riservati ai giovani che non hanno ancora compiuto 36 anni?

Nello specifico:

  • è prevista l’esenzione dall’imposta di registro, ipotecaria e catastale;
  • è disposta l’esenzione dall’imposta sostitutiva, che sarebbe dovuta nella misura dello 0,25% per i finanziamenti erogati per l’acquisto, costruzione e ristrutturazione di immobili ad uso abitativo relativi alle abitazioni prima casa;
  • chi acquista direttamente dal costruttore, quindi nella compravendita soggetta al pagamento dell’IVA, si matura un credito d’imposta da portare in diminuzione dalle imposte di registro, ipotecaria, catastale, sulle successioni e donazioni dovute sugli atti e sulle denunce presentati dopo la data di acquisizione del credito, o in diminuzione delle imposte sui redditi delle persone fisiche o da utilizzare in compensazione. Il credito d’imposta, in ogni caso, non dà luogo a rimborsi.

2.Fondo di Garanzia Prima Casa Consap

Il Fondo di Garanzia sul mutuo prima casa gestito da Consap attualmente permette agli under 36 di beneficiare della garanzia statale fino all’80% della quota capitale.

Ciò permette ai ragazzi e alle ragazze che rispettano i requisiti e che vorranno acquistare una prima casa di non dover ricorrere più al sostegno della propria famiglia e presentare un garante per la stipula del contratto di mutuo, perché ci pensa lo Stato a garantire per loro.

Negli ultimi mesi hanno usufruito del Fondo ben due richiedenti su tre

Dunque il Decreto Sostegni Bis ha rappresentato una vera svolta. Le agevolazioni fiscali previste hanno incoraggiato tutti coloro che negli ultimi anni non sono riusciti ad accedere ai finanziamenti per l’acquisto di un’abitazione, magari a causa di un contratto di lavoro precario o per la mancanza di sufficienti garanzie. 

Potranno beneficiare di queste misure tutti i giovani con meno di 36 anni e con un ISEE inferiore ai 40.000 euro all’anno fino al 31 Dicembre 2022.

Le cose sono cambiate e comprare casa non è più un sogno irraggiungibile. Ti va di realizzarlo con noi?

Noi di Area Immobiliare ti aiutiamo con professionalità nella ricerca dell’abitazione adatta alle tue esigenze e ti guidiamo nell’acquisto illustrandoti tutte le agevolazioni di cui puoi usufruire.

Hai qualche domanda? Vorresti saperne di più? Siamo a tua disposizione! 

Contattaci cliccando qui oppure chiamando al numero 050575696, e non dimenticarti di seguirci sulla nostra pagina Facebook

Ti aspettiamo! 

Luca Nardi e Marco Donati

Published inSettore Immobiliare

Be First to Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.