Skip to content

Come arredare l’ingresso in modo originale?

L’ingresso di casa è un ambiente importante, da curare nei dettagli perché risulti pratico e accogliente.

Ecco 3 consigli per arredarlo in maniera originale!

Trattandosi del luogo dove si incontrano mondo esterno ed interno, l’ingresso spesso diventa una zona ibrida, in cui ci liberiamo di borse e giacche, e di cui non ci preoccupiamo granché quando si tratta della scelta dell’arredamento.

In realtà è qui che avviene il primo vero contatto con la casa.

L’ingresso è il primo ambiente che ci accoglie quando entriamo, per questo motivo costituisce una sorta di biglietto da visita dell’intera abitazione. 

Vediamo allora come allestirlo per renderlo bello e pratico, senza rinunciare  a un pizzico di originalità. 

1.L’ingresso degli specchi 

Ideali da utilizzare negli ingressi, gli specchi sono dei fedeli alleati quando si tratta di spazi piccoli, stretti e magari anche un po’ cupi. 

Specialmente se scarseggia la luce naturale, appenderli alle pareti ti servirà per allargare visivamente l’ambiente e riflettere la poca luce presente.

Se lo spazio lo permette, unisci l’utile al dilettevole scegliendo un armadio guardaroba con anta a specchio, magari posizionato lateralmente alla porta di ingresso.

Come in tutte le cose, attento a non esagerare con il numero di specchi ed evita di metterne frontalmente  proprio davanti all’entrata, in quanto questo potrebbe destabilizzare gli ospiti e distorcere la percezione dello spazio. 

2.Carta da parati 

È tornata di moda la carta da parati, di qualsiasi colore e fantasia, da utilizzare in maniera strategica anche nel tuo ingresso. 

Scegli tonalità che stiano bene con l’arredamento presente nel resto della casa, in modo da ottenere uno spazio leggero e allo stesso tempo elegante.

→ Non c’è abbastanza spazio per inserire alcun mobile? Allora sì che la carta da parati ti servirà per dare un tocco di personalità! 

Applicala per mettere in risalto una nicchia o una parete di fronte alla porta. 

3.Punta tutto sulle pareti attrezzate 

Ogni ingresso che si rispetti, per quanto originale, deve poter mantenere le sue due funzioni essenziali: la praticità e l’armonia

A soddisfare il primo punto sono proprio le pareti attrezzate, ideali per riporre il necessario (come cappotti, scarpe e borse) senza rinunciare al design, con soluzioni adatte a tutti i gusti. 

Al secondo punto ci pensano invece i colori che vorrai utilizzare.

I consigli “base” di Area Immobiliare 

Per concludere, vogliamo fornirti due consigli di base, semplici, ma che ti consentiranno di arredare il tuo ingresso e renderlo un luogo piacevole per accogliere i tuoi ospiti. 

  1. mantieni l’ordine: definisci uno spazio dedicato a cappotti, borse e scarpe in modo da ottenere un ingresso ordinato e che dia subito la sensazione di pulito. 
  2. non sovraccaricare l’ingresso con arredi superficiali e soprammobili del tutto inutili; ricorda che più uno spazio è ricco di oggetti, più risulta piccolo e soffocante. Meglio limitarsi al minimo indispensabile.

Cerchi una nuova casa a Pisa in cui dare sfogo alla tua creatività?

Rivolgiti alla nostra Agenzia Area Immobiliare!

Dal 1993 ci prendiamo cura dei sogni dei nostri clienti: chiama ora oppure contattaci direttamente cliccando qui!

Luca Nardi e Marco Donati

Published inSettore Immobiliare

Be First to Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.