Skip to content

Come rinfrescare casa senza accendere l’aria condizionata?

5 piccoli accorgimenti per rinfrescare la casa, ridurre le bollette e rispettare l’ambiente.

Il climatizzatore è sicuramente il rimedio più veloce ed efficace per rinfrescare le nostre case e trovare sollievo dalle alte temperature estive. 

Ma utilizzarlo tutto il giorno e tutti i giorni può essere dannoso non solo per la salute, ma anche per il portafoglio e per l’ambiente. 

Tuttavia con dei piccoli accorgimenti è possibile rinfrescare le nostre abitazioni senza ricorrere costantemente all’aria condizionata, risparmiando sulla bolletta di energia elettrica ed evitando la produzione di emissioni inquinanti: vediamo come.

1.Ridurre al minimo le fonti di calore

Sapevi che anche i dispositivi lasciati in stand-by producono una minima quantità di calore? Quindi per rendere la casa più fresca possibile è fondamentale evitare di lasciare elettrodomestici in modalità stand-by, spegnere eventuali lampadine a incandescenza e, naturalmente, limitare al minimo l’utilizzo di fonti di calore come forno, piani di cottura e phon. 

Per massimizzare il risultato, consigliamo inoltre di rimuovere (soltanto per il periodo estivo) eventuali tappeti presenti in casa, in quanto tendono ad assorbire il calore e rilasciarlo durante il giorno.

2.Chiudere persiane e tapparelle

Tenere tapparelle e persiane chiuse nelle ore più critiche è un piccolo gesto che contribuisce però a fare una grande differenza consentendo di abbassare notevolmente la temperatura nelle stanze. 

Ovviamente non è necessario trasformare la casa in un covo per vampiri, ma sarà sufficiente chiudere le tapparelle delle finestre su cui batte il sole ed aprire invece quelle che si trovano all’ombra, in maniera alternata.

3.Optare per tende da sole, ombrelloni e gazebo

Se disponete di un balcone o di un giardino, la soluzione migliore è certamente quella di posizionare, proprio davanti alle finestre, un ombrellone o un piccolo gazebo così da schermare la luce del sole.

Svolgono la stessa funzione anche le tende da sole, da preferire di colore chiaro così da mantenere la casa fresca e allo stesso tempo luminosa, in modo che non sarà necessario accendere la luce.

4.Qualità e ricambio d’aria

Aprire le finestre è fondamentale perché consente di mantenere l’aria all’interno delle nostre abitazioni fresca e leggera. 

Per il ricambio dell’aria sarà opportuno chiuderle nelle ore più calde ed aprirle invece la mattina presto o la sera tardi, quando le temperature scendono almeno sotto i 25°, così da favorire una corretta circolazione in tutte le stanze.

Inoltre, lo sapevi che alcune piante contribuiscono a ridurre la sensazione di mancanza di aria tipica dell’afa estiva?

In particolare la palma Areca, l’Epipremnum e la Sansevieria hanno la capacità di rigenerare completamente l’aria delle nostre abitazioni convertendo l’anidride carbonica in ossigeno. 

Prova a metterle in casa e vedrai…

5.Evitare di creare vapore

Nelle ore calde sarebbe opportuno evitare alcune attività che normalmente svolgiamo in casa, soprattutto quelle che tendono ad aumentare l’umidità negli spazi domestici.

È consigliabile, ad esempio, fare la doccia nei momenti più freschi della giornata, perché con la formazione di vapore e condensa l’aria diventa troppo umida e la percezione del calore aumenta.

Tutti questi piccoli consigli contribuiscono a rendere la casa più fresca anche senza dover necessariamente utilizzare l’aria condizionata e, anche quando l’utilizzo del climatizzatore diventa davvero indispensabile, sono comunque  dei comportamenti utili per  agevolare la resa dell’apparecchio.

Ricordiamo però che il fattore determinante per avere una casa confortevole rimane il corretto isolamento termico dell’immobile, che contribuisce a mantenere l’abitazione fresca più a lungo e con un minore consumo di energia: 

→ Se stai pensando di rendere la tua casa efficiente dal punto di vista energetico, dai un’occhiata al nostro articolo “Superbonus 110%: modulistica per i lavori di efficienza energetica

→ Se invece stai cercando una casa efficiente e confortevole a Pisa e dintorni, passa da noi in Agenzia! 

Ci trovi in Via Cavalca 63 a Pisa, oppure puoi chiamarci direttamente al numero 050.575696.

A presto!

Luca Nardi e Marco Donati

logo Area Immobiliare
Published inSettore Immobiliare

Be First to Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.