Skip to content

Resilienza al tempo del Coronavirus: la rinascita comincia da casa.

RESILIENZA: parola quanto mai attuale in questo periodo difficile.

La nostra capacità di resistere e reagire si rafforza in una sede privilegiata: lo spazio intimo e privato della CASA, unico luogo sicuro in tempo di emergenza sanitaria.

Di certo tutti noi avremmo fatto volentieri a meno di conoscere il COVID-19 e le sue drammatiche conseguenze, ma purtroppo la pandemia in corso è una realtà con cui dobbiamo misurarci.

Il pericolo rappresentato dal virus ci sta costringendo a rivedere abitudini e a valutare possibilità che non avevamo considerato prima.

Ed eccoci qua, a testare improvvisamente la nostra capacità di adattamento a una situazione difficile con la consapevolezza che quando il peggio sarà passato molte cose saranno diverse.

Oggi una delle parole che risuona di più nei dibattiti in TV e negli articoli giornalistici è resilienza.

Cosa vuol dire questo termine? Il dizionario Treccani riporta un significato tecnico:

Nella tecnologia dei materiali, la resistenza a rottura per sollecitazione dinamica, determinata con apposita prova d’urto;

e un significato relativo all’ambito della psicologia:

In psicologia, la capacità di reagire di fronte a traumi, difficoltà, ecc.

Dall’unione delle due definizioni si ottiene l’idea dell’abilità di resistere e reagire a una situazione traumatica, uscendone più forti, uscendone cambiati.

Perciò probabilmente questa è proprio la parola giusta per indicare la capacità che più di ogni altra ci permetterà di lasciarci alle spalle questa triste pagina della nostra storia e guardare avanti con ottimismo.

Troviamo interessante che questa riscossa venga pianificata tra le mura di casa.

Sì, è proprio nelle nostre abitazioni che cominciamo a preparare l’imminente rivoluzione di abitudini e comportamenti.

È da casa che abbiamo compreso che limitare temporaneamente alcune libertà è un atto di rispetto verso gli altri, a tutela della nostra salute e di quella del prossimo.

È sempre fra le mura domestiche che abbiamo imparato nuovi usi della tecnologia che in molti casi rendono possibile lo svolgimento dell’attività lavorativa senza recarsi in ufficio.

Soprattutto, è qui che stiamo iniziando a padroneggiare un nuovo modo di pensare le nostre abilità, i nostri rapporti con gli altri, ed è da qui che ci prepariamo a fare il salto in avanti verso il futuro che ci aspetta.

Allora prendiamoci questo tempo come un momento utile per organizzare il nostro domani con ottimismo e per prepararci a sfoderare una maggiore sensibilità verso le sfide e le opportunità che la vita ci riserverà.

Anche noi dell’Agenzia Immobiliare Area ci faremo trovare pronti in quel meraviglioso momento in cui potremo di nuovo ripartire.

Intanto, anche se per il momento restiamo fisicamente lontani, siamo vicini a tutti voi clienti e lettori: per questo siamo a vostra disposizione per qualsiasi informazione.

Potete contattarci come sempre ai nostri recapiti.

ANDRÀ TUTTO BENE!

Luca Nardi e Marco Donati

logo Area Immobiliare

 

 

Published inNewsSettore Immobiliare

Be First to Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.